Loading...

venerdì 6 febbraio 2015

il tiramisù by Ida di smoothly




Un dolce per chi ama il caffè, i dolci molto cremosi e anche di facile esecuzione e senza uso di forno, che si vuole di più!!

Ingredienti

250 gr di mascarpone
250 gr di panna montata zuccherata
due tuorli d' uovo
6 tazzine di caffè zuccherate
1 bicchiere di latte
savoiardi qb
cacao per decorare

Procedimento

montare con le fruste il mascarpone ,  incorporare i tuorli e infine unire con una spatole la panna montata dal basso verso l' alto per non smontare il composto. Preparare il caffè , zuccherare leggermente ed unire il bicchiere di latte fresco.


 Ora utiliziamo un contenitore con i bordi alti dove metteremo sul fonto un pò di crema al mascarpone e sopra iniziamo a bagnare i savoiardi nel latte e caffè quel tanto che si ammorbidiscano e cominciamo a sistemarli sul fondo del contenitore ed una volta coperta tutta la superfice spalmare sopra uno strato di crema e così per più strati sino a riempire almeno tre strati finendo con uno strato di crema al mascarpone ed infine cospargiamo con abbondante cacao amaro e decoriamo a piacere .... si conserva in frigo ...



ROTOLO ALLA CREMA CIOCCOLATO by Ida di smoothly



Il rotolo è un tipo di dolce molto facile e si può farcire come si vuole ,io ovviamente ho scelto la famosa crema al cioccolato ....

Ingredienti

    4 uova   
    150 gr zucchero   
    100 gr farina   
    60 gr fecola di patate   
    mezza bustina lievito   
    nutella   
    zucchero a velo   
con questa dose è per una  teglia 30×40

procedimento

unite metà dello zucchero  ai tuorli e montate finchè sono bianchi e spumosi, e metà agli albumi e montateli a neve.   Aggiungete la farina mescolata con il lievito e la fecola setacciandola sui tuorli e mescolate aggiungete poi gli albumi senza far smontare l’impasto.versate l’impasto nella teglia foderata con carta da forno e ponete in forno caldo a 180° per 15 minuti.





quindi sfornatelo e arrotolatelo aiutandovi con un canovaccio umido
fatelo  raffreddare per almeno mezz’ora, poi sdrotolatelo, cospargetelo di nutella e arrotolate nuovamente.
a piacere potreste cospargerlo di zucchero a velo







giovedì 5 febbraio 2015

PAN DI SPAGNA TRADIZIONALE FARCITO CON MOUSSE AL CIOCCOLATO BIANCO , PANNA E NUTELLA BY IDA DI SMOOTHLY



 Sul pan di spagna ci sono tante discussioni , ma una cosa è certa il pan di spagna è senza lievito assolutamente e categoricamente!!! il suo segreto sta nel montare molto , ma molto bene le uova con lo zucchero e la magia è compiuta!!!
 Con gli stessi ingredienti io vi scriverò di seguito le due versioni con e senza il bimby , ma il risultato è eccezionale nella stessa maniera!!

INGREDIENTI:
240 gr Farina per dolci
240 gr Zucchero
8 Uova
1 Pizzico di Sale
NON CI VA IL LIEVITO!!!!
Inserisci nel boccale la farfalla.
Versa nel boccale lo zucchero e le uova e il sale . 15 Min. Vel.3.
Il composto deve risultare spumoso fino a triplicare il suo volume.
Versa le uova in un ampia ciotola e incorpora la farina a mano mentre la setacci facendo attenzione a non smontare il composto....
inforna in forno già caldo statico a 160° per 55 minuti... teglia diametro 26..

Senza BIMBY

Potete usare qualsiasi oggetto in vostro possesso dalle fruste elettriche al robot da cucina alla planetaria l' importante che le uova, il pizzico di sale  e lo zucchero montino per almeno 15 minuti e raddoppiano anzi triplicano il loro volume diventando di un colore quasi bianco , una volta che risulta gonfio  spumoso con una spatola a mano incorporiamo la farina setacciata dal basso verso l' alto per non far smontare il composto, poi come sopra infornare a forno caldo statico per circa 60 minuti...




PER LA FARCIA

MOUSSE DI GANACHE AL CIOCCOLATO BIANCO

Ingredienti

100 g di cioccolato bianco
100 ml di panna per dolci già zuccherata.
 Panna montata 200 g
Preparazione

sminuzzare  il cioccolato bianco e tenetelo da parte.
    Versate la panna in un pentolino e lasciate che raggiunga quasi il bollore dopodiché spegnete, aggiungete il cioccolato bianco sminuzzato e mescolate fino al completo scioglimento.
    Lasciate intiepidire il composto e poi riponete in frigorifero per qualche ora.
    Riprendete la crema e montate con l’aiuto delle fruste, non preoccupatevi se occorrerà più tempo del solito. Non appena il composto da liquido diventerà più consistente e spumoso allora potrete ritenerlo pronto.
importante:
fare  molta attenzione al cioccolato bianco e alla temperatura poiché questo brucia molto in fretta, è quindi necessario fondere a bagnomaria mescolando di continuo;
una volta pronta lasciate la ganache al cioccolato bianco in frigo ancora per 15 minuti prima di utilizzarla;
se non utilizzate subito la crema lasciatela in frigorifero fino a poco prima di montarla;
fate molta attenzione a non far raggiungere il bollore alla panna poiché potreste non ottenere il risultato;
utilizzate sempre panna fresca di alta qualità, così come il cioccolato.





Una volta pronta unire alla ganache metà della  panna montata e amalgamare bene senza smontare il composto con una spatola dall' alto verso il basso e rimettere per 15 minuti in frigo .
Dividiamo il pan di spagna in tre dischi e su di uno adagiamo la mousse e copriamo con il secondo disco su cui poniamo abbondante nutella e la restante panna montata , coprire con l'ultimo disco di pan di spagna e guarnire a piacere con panna e nutella...buon assaggio!! Ida



LA MIA AMATA CHIFFON CAKE AL CIOCCOLATO BY IDA DI SMOOTHLY






Chi mi conosce o frequenta i miei corsi sa che io prediligo come base per torte di cake design la chiffon , ma francamente la trovo squisita anche da mangiare così semplicemente con una spolverata di zucchero a velo!

 Ingredienti per preparare la Chiffon cake al CIOCCOLATO

 Uova: 8
 Cacao amaro in polvere 110 g
 Farina di grano tenero tipo 00 150 g
 Fecola di patate 60 g
 Zucchero 380 g
 Lievito per dolci 1 bustina
 Sale un pizzico
Cremor tartaro (8 gr) 1 bustina
 Olio di semi di mais 120gr
 Acqua 250 ml
 Vanillina 1 bustina
Zucchero a velo per spolverizzare q.b



 Procedimento

 Separare i tuorli dagli albumi e mettere gli albumi in una terrina e i tuorli in un bicchiere o ciotolina. Versare l'acqua in un pentolino e farla bollire; aggiungere il cacao setacciato e amalgamare fino a farlo sciogliere. Togliere dal fuoco e lasciar raffreddare. In una terrina setacciare insieme la farina, la fecola, lo zucchero, il lievito, la vanillina e il sale. Fare un pozzetto nel centro e versarvi l'olio di semi di mais, i tuorli e l'acqua con il cacao. Nell'altra terrina montare a neve ben ferma gli albumi con il cremor tartaro. Con le fruste, sbattere anche l'altro composto con le farine e, quando sarà diventato omogeneo, aggiungervi gli albumi amalgamando dal basso verso l'alto, delicatamente. Versare il composto in uno stampo per chiffon di 25 cm circa di diametro, non imburrato e infornare in forno preriscaldato a 160 gradi per 50 minuti e 175 gradi per 10 minuti.







 Una volta cotta, estrarre lo stampo dal forno e capovolgerlo sul collo di una bottiglia o su 4 bicchieri capovolti, o se avete come me lo stampo nuovo sui suoi piedini, lasciandola raffreddare completamente . Al momento di sformarla, con una spatola staccare la torta dalle pareti dello stampo, ma più delle volte si stacca da sola , forse ha bisogno di un aiutino solo sulla base .  Prima di servire la torta spolverizzarla con lo zucchero a velo. Buon assaggio....Ida





I PASTICCIOTTI LECCESI BY IDA DI SMOOTHLY

Premesso che amo tutte le regioni d 'Italia soprattutto per i piatti tipici , ma la Puglia ormai fa parte integrante della mia vita , un pò perche ormai parte della mia famiglia d'origine ci vive , un pò perchè mio marito spesso ci sta per lavoro , per tanto amo molti dei piatti e prodotti tipici della regione ed uno in particolare lo adora mio marito e infatti parliamo dei pasticciotti leccesi che lui adora ed io ovviamente ho provato a fare in casa e penso anche con successo vista la velocità con cui sono finiti ehehhehe!

La ricetta


Ingredienti per circa 10/12 pasticciotti leccesi
    300 g di farina
    130 g di strutto (oppure burro)
    1 uovo intero + 1 tuorlo
    90 g di zucchero
    1 pizzico di sale
    1/2 cucchiaino scarso di lievito per dolci
    crema pasticcera
    amarene sciroppate
    1 tuorlo per spennellare
    burro e farina per gli stampini

Preparazione

    Versate in una ciotola capiente la farina ed il lievito setacciati, lo strutto tagliato a pezzetti (la ricetta tradizionale prevede lo strutto, che conferisce alla frolla una particolare delicatezza e friabilità, ma se volete potete sostituirlo con la stessa quantità di burro), l’uovo intero + il tuorlo, lo zucchero ed il sale, ed impastate fino ad ottenere un panetto omogeneo, avvolgetelo nella pellicola e lasciatelo riposare in frigorifero per almeno mezz’ora.    Nel frattempo preparate la farcitura della  buona crema pasticcera.    Togliete la pasta frolla dal frigo e stendetela con il matterello sul piano di lavoro leggermente infarinato (oppure tra due fogli di carta forno per evitare che si attacchi) formando una sfoglia spessa circa 1/2 cm.    Ritagliate dei rettangoli e foderate gli appositi stampini per pasticciotti (sono ovali e lisci) precedentemente imburrati e infarinati.    Riempite con due o tre cucchiaini di crema e sistemate al centro un’amarena ed un po’ di sciroppo. 





 Ricoprite ciascuno stampino con un altro pezzetto di frolla, facendolo aderire lungo il bordo e ritagliando la pasta in eccesso.    Sbattete il tuorlo e spennellate la superficie dei pasticciotti, quindi disponeteli ben distanziati su una teglia rivestita di carta forno e cuocete a 180° per circa 30 minuti, fino a doratura.    Fate raffreddare qualche minuto i pasticciotti e serviteli tiepidi. Se non li consumate subito vi consiglio di scaldarli leggermente prima di servirli.