Loading...

giovedì 5 febbraio 2015

I PASTICCIOTTI LECCESI BY IDA DI SMOOTHLY

Premesso che amo tutte le regioni d 'Italia soprattutto per i piatti tipici , ma la Puglia ormai fa parte integrante della mia vita , un pò perche ormai parte della mia famiglia d'origine ci vive , un pò perchè mio marito spesso ci sta per lavoro , per tanto amo molti dei piatti e prodotti tipici della regione ed uno in particolare lo adora mio marito e infatti parliamo dei pasticciotti leccesi che lui adora ed io ovviamente ho provato a fare in casa e penso anche con successo vista la velocità con cui sono finiti ehehhehe!

La ricetta


Ingredienti per circa 10/12 pasticciotti leccesi
    300 g di farina
    130 g di strutto (oppure burro)
    1 uovo intero + 1 tuorlo
    90 g di zucchero
    1 pizzico di sale
    1/2 cucchiaino scarso di lievito per dolci
    crema pasticcera
    amarene sciroppate
    1 tuorlo per spennellare
    burro e farina per gli stampini

Preparazione

    Versate in una ciotola capiente la farina ed il lievito setacciati, lo strutto tagliato a pezzetti (la ricetta tradizionale prevede lo strutto, che conferisce alla frolla una particolare delicatezza e friabilità, ma se volete potete sostituirlo con la stessa quantità di burro), l’uovo intero + il tuorlo, lo zucchero ed il sale, ed impastate fino ad ottenere un panetto omogeneo, avvolgetelo nella pellicola e lasciatelo riposare in frigorifero per almeno mezz’ora.    Nel frattempo preparate la farcitura della  buona crema pasticcera.    Togliete la pasta frolla dal frigo e stendetela con il matterello sul piano di lavoro leggermente infarinato (oppure tra due fogli di carta forno per evitare che si attacchi) formando una sfoglia spessa circa 1/2 cm.    Ritagliate dei rettangoli e foderate gli appositi stampini per pasticciotti (sono ovali e lisci) precedentemente imburrati e infarinati.    Riempite con due o tre cucchiaini di crema e sistemate al centro un’amarena ed un po’ di sciroppo. 





 Ricoprite ciascuno stampino con un altro pezzetto di frolla, facendolo aderire lungo il bordo e ritagliando la pasta in eccesso.    Sbattete il tuorlo e spennellate la superficie dei pasticciotti, quindi disponeteli ben distanziati su una teglia rivestita di carta forno e cuocete a 180° per circa 30 minuti, fino a doratura.    Fate raffreddare qualche minuto i pasticciotti e serviteli tiepidi. Se non li consumate subito vi consiglio di scaldarli leggermente prima di servirli.




Nessun commento:

Posta un commento